biografia

La band nasce nell’estate 2001 in occasione di feste e dance hall, in Basilicata, sulle spiagge della costa jonica. L’uso del dialetto bernaldese e larielaborazione della musica giamaicana sono elementi che generano un impulso creativo spontaneo nei ragazzi della KRIKKA REGGAE che, in pochissimo tempo, riescono a comporre un consistente repertorio di brani originali da suonare dal vivo.
Nei primi anni di attività il gruppo matura notevolmente e i risultati sono tangibili. Nel 2004, la KRIKKA REGGAE si aggiudica l’Italian Reggae Contest – promosso dal Rototom Sunsplash – come migliore gruppo reggae emergente italiano. Nel corso dell’estate suona in diversi festival precedendo i concerti di importanti artisti nazionali ed internazionali (Buju Banton, Sud Sound System, Bandabardò, Africa Unite, Junior Delgado,..) . Nello stesso anno, tra le band selezionate in ogni regione di Italia, vince il premio Fondazione Arezzo Wave Italia consistente nella coproduzione e nella distribuzione di un disco. Il primo album della KRIKKA REGGAE esce a maggio 2005 (Ondanomala Record/Arezzo Wave distr. Edel). Il titolo è una chiara dichiarazione d’intenti “DA MO’ S’AVAL”, che in dialetto bernaldese vuol dire “adesso si fa sul serio”.

 

krikka reggae band

Il tour 2005/2006 registra consensi ovunque, offre l’opportunità al gruppo di avere visibilità sui media nazionali e di esibirsi davanti a grandi platee (Arezzo Wave, Rototom Sunsplash, Salento Summer festival, Pollino Music festival, l’Acqua in testa, Istria in Reggae).
A novembre 2006, la KRIKKA REGGAE dà inizio alla collaborazione con l’etichetta Etnagigante di Roy Paci che cura la supervisione artistica del secondo disco, “NA’ SOLUZION” (Etnagigante/V2 distr. Universal). NA’ SOLUZION”, pubblicato a giugno 2007, vede la partecipazione dello stesso Roy Paci alla tromba e all’arrangiamento della sezione fiati dell’intera produzione e, nel brano “Strategia della Paura”, di Don Rico e Terron Fabio, voci dei Sud Sound System.
Il disco è recensito positivamente su varie testate nazionali ed è in rotazione radio in tutta la penisola; il videoclip del singolo “Na Storia” è trasmesso su All Music e gode di un’ampia diffusione sul web; in estate la band è ospite in diretta tv su Rai 2. Il tour di presentazione dell’album caratterizza la seconda parte del 2007 e tutto il 2008.
La KRIKKA REGGAE, in occasione di festival di interesse nazionale ed internazionale, si esibisce nello stesso contesto di artisti come Joe Zawinul, Skatalize, Bad Manners, Roy Paci & Aretuska, Elio e le storie tese, Caparezza, Morgan Heritage, Capleton,…
A settembre 2008, la band suona a Brasov in Romania, in eurovisione sulla principale rete nazionale, in qualità di ospite del Cerbul de Aur .
Dall’inizio del 2009 la KRIKKA REGGAE è stata impegnata sia in tour che nella produzione del terzo album.
Nel 2010 La Krikka partecipa al film BASILICATA COAST TO COAST DI ROCCO PAPALEO nel post scriptum del fortunato film dell’attore regista lucano, reinterpretando il famoso brano BASILICATA ON MY MIND.
Il terzo album “LIBERATI” uscito a marzo 2011 (Etnagigante Ingegni- distr. Goodfellas). “LIBERATI” annovera la partecipazione di Roy Paci, Bunna (degli Africa Unite), Nando Popu (dei Sud Sound System), Mama Marjas, Macro Marco, Franziska, Rankin’ Lele & Papa Leu, Hubu, Tonico 70. Ed è considerato tra i migliori album reggae dello stesso anno.
Tra il 2011 e il 2013, oltre ad un intenso tour la Krikka produce due singoli, oltre asvariate collaborazioni con altri progetti musicali, nel 2012 esce LUKANIA il singolo diventato un vero e proprio inno della loro regione che riscuote un grossissimo successo, e nel 2013 partecipa al COMEBACKAGAIN riddim prodotto da TERRON FABIO dei SUD SOUND SYSTEM con il brano S’ADDUMM U’FUOK .
Nel Luglio 2014 esce con il suo quarto album IN VIAGGIO (Krikka reggae/Artistfirst), prodotto dalla Krikka reggae in collaborazione con i propri fans attraverso un progetto di crowdfunding, che riscuote un ottimo successo raccogliendo quasi 7000 euro. Dal punto di vista musicale , IN VIAGGIO, è una grande prova di maturità musicale per la KRIKKA, che vanta importantissime collaborazioni, ZULU’ dei 99POSSE, ROY PACI, MR PERFECT GIDDIMANI, FIDO GUIDO, PATTO MC FYAH GEORGE.
Il singolo che lo precede infatti “CRISI” (ft99posse) è tra i brani più suonati dalle radio nell’estate 2014 entrando addirittura in classifica tra i primi trenta brani presenti nelle playlist di tutta Italia. L’uscita è accompagnata da un fitto tour che vede la band
lucana girare l’Italia nei più importanti festival italiani.
Il secondo estratto è una combination internazionale con Mr Perfect Giddimani (astro nascente della scena roots reggae mondiale) dal titolo “LIFE OVA MONEY”, che diventa subito una hit mondiale riportata sui siti reggae più importanti del pianeta
(Reggaville – Fra, IRegganation- USA- ecc..) seguito da un altro tour in showcase che ha attraversato gran parte della penisola.
Il 2015 si apre con due cambi nella band l’entrata del bassista Enzo Sceriffo Russo e alla chitarra Matteo “ciuffo” Dibiase, e l’uscita degli storici Enzo Rubino e Biasino che prendono una pausa dall’attività musicale. Ma l’attività live esplode con un tour fittissimo che tocca anche l’estero con la partecipazione all’URBAN REGGAE FESTIVAL a Lugano come headliner del prestigioso festival, e con piazze piene di gente.
La band partecipa anche ad una serie di speciali e documentari della Rai sulla terra di origine con una conseguente serie di passaggi televisivi.
Il 2016 è l’anno del QUINDICESIMO ANNIVERSARIO DELL’ATTIVITA’ MUSICALE DELLA BAND che si concretizza con un grande concerto tenutosi nel parco del castello di Matera (Capitale Europea della cultura2019) il 21 giugno 2016 esattamente 15 anni dopo il primo concerto della band Lucana. Organizzato in collaborazione con la fondazione Matera 2019, il concerto è un grandissimo successo quasi 10.000 gli spettatori presenti, per un concerto pieno di ospiti da Perfect Giddimani a Zulù dei 99 posse da Fido Guido al Coro Polifonico di San Berardino, Dino Paradiso Nella stessa estate la band continua un tour che registra sold out e piazze piene praticamente dappertutto.
Nello stesso anno in collaborazione con ADRIATIC STUDIO/SKA NATION BAND producono SKA BABOOM TIME una riproposizione del famosissimo brano dei JAMAICANS Ba baboom time in salsa Ska e in collaborazione con Norris WEIR storica voce del terzetto jamaicano di cui viene prodotto anche un videoclip.
Il 2017 è un altro anno pieno di soddisfazioni per la band lucana, esce il QUINTO ALBUM della KRIKKA REGGAE dal titolo XV ANNI DI SOUND E CULTURA, un LIVE ALBUM che ripropone il mega concerto di Matera per il festeggiamento dei quindici anni di carriera della band con un doppio cd e DVD. In contemporanea si innescano tante collaborazioni, la Krikka vocia una serie di riddim di importanti produzioni, GET UP riddim con “Una giornata di sole” prodotto dallo storico batterista e producer JAH SAZZAH , e STONE JUICE riddim, prodotto dalla Italo jamaicana Vibes Corner con “Never Forget your roots” un brano molto intenso che uscirà nel primo mese del 2018, inoltre la band viene ospitata dal Premio Tenco Canio Loguercio nella riedizione live a MATERADIO del brano COMPA’ dedicato a Pasquale Trivigno primo collaboratore in studio della band lucana.
Il tour estivo è un tripudio di Piazze e locali pieni di gente, i concerti registrano migliaia di persone e piazze danzanti in festa dappertutto. Tanto da convincere RAI UNO a chiamare la Krikka reggae a partecipare al seguitissimo capodanno in Piazza in Mondovisione del L’ANNO CHE VERRA’ il format rai di capodanno condotto da AMADEUS con la KRIKKA REGGAE che infiamma ascolti e piazza di Maratea con la mitica LUKANIA.

Nel 2018 la band collabora con il noto comico lucano Dino Paradiso, alla costruzione di un nuovo spettacolo di CABAREGGAE dal titolo…Ma io sono Lucano dove l’ironia del comico e la musica della band lucana si incontrano in uno spettacolo divertente ma anche profondo. Lo spettacolo riscuote molto successo con molte repliche durante l’estate.

Dopo un anno di pausa compositiva la band torna  nel 2019 la band torna a produrre un progetto speciale un brano dal titolo WE ARE ONE, il risultato di un percorso musicale della band insieme a dei ragazzi richiedenti asilo in Basilicata, il brano che in collaborazione con Arci supporta l’attività di Mediterranea saving humans, vede la collabarazione al suo videoclip di tantissimi artisti di fama Fiorella Mannoia, Paola Turci , Claudio Bisio, Rocco Papaleo , Paolo Kessisoglu, Giuliano Sangiorgi (Negroamaro) , Luca Barbarossa, Valeria Solarino, Marco D’amore, Salvatore Esposito, Brunori Sas , Achille Lauro, Fabio Celenza, Zulù 99Posse, Bunna (Africa Unite), Sud Sound System, Raphael, Dino Paradiso, Diodato, Zibba, Filippo Solibello, Beppe Voltarelli, Francesco Baccini, Vittorio De Scalzi (New Trolls), Andy Bluvertigo, Mauro Ermanno Giovanardi, Massimo Schiavon, Francesco Di Leva e Adriano Pantaleo   che hanno sostenuto l’idea e il progetto, il brano viene pubblicato su repubblica nell’aprile del 2019. Durante l’affollato tour estivo la band apre il concerto dei Subsonica, ospiti d’onore di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, nella splendida cornice di Cava del Sole, evento sold-out alla presenza di diecimila spettatori

Sono ospiti del programma LINEA VERDE SU RAI UNO per la puntata dedicata alla basilicata suonando dal vivo 2 brani

Sul finire del 2019 la band sforna un altro brano dal titolo PARADOSSALE una produzione su Nine zero riddim prodotto dallo storico sound Kissusenti.

Nel 2020 la band nonostante il periodo molto difficile riesce comunque a sfornare un singolo che si fa sentire nelle radio e nelle tv di tutta Italia con il brano ,in collaborazione con SUD SOUND SYSTEM , dal titolo CONFUSIONE che come sempre riusciva a raccontare il momento anche attraverso un bellissimo video in rotazione su varie radio e radiotv Italiane. 

Nello stesso anno la band comincia il lavoro in studio e la scrittura di nuovi brani che vedranno l’uscita per la fine del 2021 e partecipa al SUD EARTH FESTIVAL insieme a Rocco Papaleo Neri Marcorè Sud Sound system Peppone Calabrese Dino Paradiso per uno splendido format televisivo girato nel teatro stabile di Potenza che vedrà la sua messa in onda nell’estate del 2021.